Workshop e formazione

La Compagnia Teatro Studio Krypton da oltre venti anni attiva frequentemente laboratori dedicati all’innesto delle tecnologie digitali all’interno della dimensione creativa, dalle arti sceniche alle contaminazioni con l’architettura e la visual art, la poesia, la musica. Molti i progetti realizzati in relazione alla necessità di attivare numerose attività laboratoriali, rivolte alle giovani generazioni creative, anche mediante le convenzioni collaborative che negli anni ha attivato con alcune cattedre dell’Università, dell’Accademia di Belle Arti, del Polimoda e dell’I.S.I.A.
I giovani dell’area fiorentina, e non solo, da anni trovano in Teatro Studio Krypton un punto di riferimento per il teatro contemporaneo e i linguaggi dell’arte: uno spazio aperto all’incontro tra gli artisti e il pubblico, tra i maestri e i nuovi creativi, un accesso alla possibilità di conoscere le nuove strumentazioni tecniche che la Compagnia mette a disposizione di allievi e insegnanti delle Scuole di Alta Formazione Artistica per le proprie sperimentazioni, spesso guidate dallo stesso Cauteruccio e dai suoi collaboratori specializzati negli apparati audio-visuali digitali.

Nel 2014 la Compagnia Teatro Studio Krypton ha attivato un laboratorio permanente di Teatro/Architettura insieme al DIDA-Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, che prende il nome di “Nel Chiostro delle Geometrie” realizzata proprio negli spazi della sede di Santa Verdiana. Nel corso degli anni il progetto ha assunto connotati specifici come format di collaborazione tra un’istituzione universitaria e una compagnia che opera nei territori dell’arte scenica e architettonica. Pensato in forma aperta, il progetto, con il suo calendario ricco di eventi si rivolge a un pubblico variegato, attento ai linguaggi contemporanei, ma principali destinatari sono i giovani, studenti e artisti, chiamati in prima linea sia come spettatori sia come protagonisti di un percorso di alta formazione interdisciplinare sui linguaggi artistici e performativi.

“Nel Chiostro delle Geometrie”, con la direzione artistica di Giancarlo Cauteruccio e la direzione scientifica del prof. Carlo Terpolilli, offre ai giovani partecipanti della Facoltà di Architettura un percorso di apprendimento sperimentale; il programma si avvantaggia della competenza di noti artisti e professionisti coinvolti nelle attività per approfondire le tecniche e le tecnologie innovative dei linguaggi scenici, e non solo, del contemporaneo. La partecipazione degli studenti di Architettura garantisce loro 12 crediti formativi, che equivalgono al superamento di un esame fondamentale del loro piano di studi. Per  Giancarlo Cauteruccio è di grande importanza mettere in primo piano le giovani generazioni “in una relazione diretta con le varie fasi di messa in opera e in contatto con artisti e pensatori, oltre che con tecnici. In molti anni di esperienza formativa con i giovani ho verificato il valore e il profitto della possibilità di misurarsi in maniera concreta con la creazione, accrescendo così le loro capacità”. L’approccio formativo si basa sul learning by doing e impegna gli studenti in un coinvolgimento attivo per la creazione degli eventi pubblici, oltre a percorsi seminariali e di approfondimento.

ATTENZIONE! Rinviata data incontro con Italo Rota.

A causa di impegni personali l'architetto Italo Rota NON si terrà l'incontro previsto oggi, 11 ottobre 2019 alle 21 presso l' Ex Chiesetta di Santa Verdiana. Ci scusiamo per l'inconveniente e, sperando di recuperare l'incontro prossimamente, vi invitiamo ai prossimi...

leggi tutto

NEL CHIOSTRO DELLE GEOMETRIE

L'ex convento di Santa Verdiana a Firenze, poi carcere femminile, oggi sede del Dipartimento di Architettura, viene aperto per la prima volta al quartiere di Sant'Ambrogio e alla città con un progetto ideato da Teatro Studio Krypton in collaborazione con DIDA -...

leggi tutto

O.SCENA.MENTE – Nella Carne dell’Incubo

giovedì 11 aprile 2019 - ore 21.30 O.SCENA.MENTE Nella Carne dell'Incubo performance experience regia Massimo Bevilacqua e Cecilia Lentini con Filippo Mazzei, Claudia Felici Ares, Sara Zannoni, Margherita Cancellieri, Elena Fiorini, Caterina Scardillo, Martina...

leggi tutto

ERICA SCHERL / GIANFRANCO DE FRANCO / VALERIO CORZANI

  giovedì 28 marzo 2019 - ore 21.30 SHUTTLE di e con Erica Scherl (violino, tastiera, effects) Gianfranco de Franco (sax soprano, sax alto, clarinetti, zampogna, cornetta, flauti, synth, Orff equipment) Valerio Corzani (basso elettrico, laptop, IPhone Apps, Ipad Apps)...

leggi tutto

FANNY & ALEXANDER

giovedì 28 febbraio 2019 - ore 21.30 I LIBRI DI OZ di e con Chiara Lagani testi di Frank Baum tradotti da Chiara Lagani per I Millenni di Einaudi illustrazioni Mara Cerri paesaggio sonoro Mirto Baliani cura del suono Vincenzo Scorza animazioni video e regia Luigi De...

leggi tutto

TENAX THEATRE 2019

TENAX THEATRE [spazio immersivo delle arti, della scena e del corpo] Tenax Theatre si pone nella scena fiorentina come luogo di sperimentazioni dei linguaggi dell'arte, incubatrice per giovani artisti che in esso sviluppano la loro espressività e creatività in...

leggi tutto

PORNOGRAFIA DELL’INCUBO – Call for Artists

Call for artists worksop + performance PORNOGRAFIA DELL'INCUBO “Nella società esposta, ogni soggetto è l'oggetto pubblicitario di se stesso. Ogni cosa è valutata secondo il suo valore di esposizione. La società esposta è una società pornografica. Tutto è...

leggi tutto

ATTENZIONE! Digital Gallery e Medea rinviati al 2019

Si comunica che gli ultimi appuntamenti di dicembre del Tenax Theatre (Digital Gallery e Medea) sono rinviati alla prossima sessione del 2019. Ci scusiamo per l'inconveniente e, ringraziandovi per la vostra partecipazione attiva alle nostre iniziative, vi diamo...

leggi tutto