venerdì 17 luglio 2020 – ore 21.15
Teatro Romano di Fiesole

Camilleri
Il cantasorie magico
un anno dopo il 17 luglio 2019

di e con Giancarlo Cauteruccio

musiche originali eseguite dal vivo Roberto Fabbriciani
set visuale Massimo Bevilacqua
regia Giancarlo Cauteruccio

una produzione Teatro Studio Krypton

Un anno fa, esattamente il 17 luglio, Andrea Camilleri ha abbandonato la sua grande scena. Lo ha fatto proprio dal Teatro Greco di Siracusa conversando con Tiresia. Un anno dopo il regista/attore Giancaro Cauteruccio e il musicista Roberto Fabbriciani rendono omaggio al magnifico CONTASTORIE, come egli stesso amava definirsi, in un altro importante teatro : il Teatro Romano di Fiesole.
Cauteruccio, assiduo frequentatore delle drammaturgie beckettiane , è molto legato a Camilleri in quanto fu proprio l’autore siciliano il primo a mettere in scena Samuel Beckett in Italia (oltre che per la sua lucida meridionalità ). Roberto Fabbriciani ha stabilito negli anni un rapporto profondo con lo scrittore che lo ha portato a comporre ed eseguire le bellissime musiche per “Conversazione su Tiresia“ e per “ Autodifesa di Caino“, purtroppo mai andato in scena.
Il 17 luglio 2020 ecco rivivere eccezionalmente testi e discorsi di Andrea Camilleri attraverso la voce di Giancarlo Cauteruccio e i flauti di Fabbriciani, in una serata unica dedicata al Maestro, grazie anche alla affettuosa collaborazione della famiglia Camilleri .

Disponibile un Abbonamento ai cinque spettacoli di Teatro Prosa a cura del Teatro Puccini:

28 GIU “Ti racconto una storia” Edoardo Leo
16 LUG “L’Abisso” Davide Enia
17 LUG “Andrea Camilleri Il Contastorie Magico” Giancarlo Cauteruccio
30 LUG “La vedova Socrate” Lella costa
03 AGO “L’amore segreto di Ofelia” Chiara Francini